Medicina secondo F.X. Mayr

La medicina Mayr propone un metodo olistico, che comprende cioè l’intero organismo, e mira a risvegliare le forze di autoguarigione tramite riposo e sanificazione dell’intestino e conseguente disintossicazione. Una cura Mayr è adatta a tutti coloro che hanno percepito un calo delle proprie forze e della gioia di vivere. Molte sindromi dolorose ne trovano beneficio come mal di testa, emicrania, dolori al collo, dolori lungo tutta la schiena, ai lombi, alle singole articolazioni, ma anche i quadri reumatici, le alterazioni della circolazione, come ipertensione, angina pectoris, claudicatio intermittens, è inoltre indicata nella prevenzione dell’infarto miocardico ed ictus cerebrale, patologie metaboliche come soprapeso, diabete tipo II, gotta, calcolosi biliare e renale, infezioni ricorrenti, stati di irritabilità, calo di memoria e/o concentrazione, dismenorrea (dolori mestruali) e infertilità. Tutto questo, e molto altro, può migliorare e guarire seguendo i concetti di base di Mayr. Uno stretto e frequente contatto con il medico specialista in questo metodo Vi faranno da guida lungo un cammino affascinante ed intenso.
Una cura dura generalmente circa 2 settimane, precedute e seguite da un periodo di 1-2 settimane di adattamento. Prevede una dieta che permette all’intestino di riposare e di guarire nei tratti irritati: ci sono vari gradi di riposo intestinale dal digiuno (assunzione di soli liquidi) ad una dieta di latticini, pane e verdura cotta al vapore. Il punto cruciale non è tanto quello che si mangia, ma il come si mangia: è fondamentale una cultura del mangiare con pasti calmi, masticazione lunga ed intensa e conseguente ritorno del senso di sazietà. La cura include una profonda rivalutazione delle proprie abitudini alimentari ed aiuta a mantenere i “buoni proposti” acquisiti. Le seguenti pagine Vi  permettono di approfondire vari aspetti di questo affascinante capitolo della medicina. Per ulteriori informazioni e chiarimenti sono a Vostra disposizione.

Dr. Christine Enthammer